Tina, la micetta

MTB: Peri, Rivoli, Pescantina, Verona
30/06/2014
Tina il cacciatore
10/09/2014

Tina, la micetta

Tina e PatA quattro mesi dall’arrivo la convivenza con la mirabolante gattina procede a gonfie vele. Ho deciso di non chiamarla più Asia, vuoi perché quel nome alla gattina non ‘calza’ bene vuoi perché la micetta ha proprio una ‘faccia da Tina’, e così l’ho chiamata. Dopo i tentennamenti delle prime settimane si è fatta coraggio ed ha ripreso a mangiare, se ne va sui tetti e sulla terrazza, sta volentieri con Pat (il gatto del vicino). È sempre terrorizzata dagli estranei ed appena sente qualcuno parte a razzo per ficcarsi sotto il letto per fare capolino, dopo qualche istante, dalla porta per vedere di chi si tratta. Col tempo le passerà anche questa, spero.

Ama passare le ore calde sulle mie magliette (!) e ad onor di cronaca devo dire che si mette solo su quelle di cotone evitando le maglie, ipertecnologiche, in microfibra che uso per giocare a tennis. Questa cosa fa riflettere.

Come tutti i gatti che si rispettino ogni tanto le prendono i cinque minuti e fa delle cose incredibili; pur essendo abituato quando vedo un gatto fare il pazzo ancora mi impressiono: ho visto la piccola Tina fare un salto, per prendere una farfalla notturna, di oltre tre metri, dal bracciolo del divano al tavolo sulla terrazza.

Tina è una gattina molto dolce e sono contento di averla in giro per la casa.

Mostra Social
Nascondi Social