MTB: Le Ragose
10/06/2014
MTB: Peri, Rivoli, Pescantina, Verona
30/06/2014

MTB: San Giorgio, Verona

140621MTB_rimorchioEvvai si ricomincia. L’ATV ha ripreso il servizio Bus&Bike tanto amato da noi ciclisti del sabato mattina, quelli che amano la discesa. Quindi alle 9 tutti in stazione a prendere l’autobus!

Che in condizioni normali chi si sognerebbe di prendere un mezzo pubblico… Invece vestiti da scemi e con la bici nel rimorchio si, il mezzo pubblico ridiventa degno della nostra presenza. Come dire che l’utilizzo che se ne fa cambia la natura del mezzo. Mah… Che strana razza che siamo: andiamo in palestra in automobile per pedalare come dei matti su una bicicletta ferma e non prendiamo l’autobus per spostarci in città ma per farci trasportare la bicicletta si. C’è del marcio in Cornovaglia…

Siamo stati invitati ad una grigliata da Renzo (uno del gruppo dei biciclisti), che è già su. Da San Giorgio come al solito si sale (ahi!) e poi dopo un pochino l’agognata salamella con la polenta, a vanificare quei miseri duecento metri di dislivello che abbiamo appena pedalato.

Il luogo della grigliata è una vecchia casa per sacerdoti Comboniani in disuso, affidata dal locale Comune ad una associazione benefica che si occupa di giovani di cui fa parte il nostro amico Renzo. Erano lì a mettere in ordine prima delle vacanze ed ecco come mai siamo stati invitati alle costine ed alla pancetta.

140621MTB_pranzo

Immediatamente mi è tornato il mente il campo fatto nel 1980 con i ragazzi di Osoppo a Piova, vicino ad Ivrea; magari ne scriverò un’altra volta. Ho il massimo rispetto per chi si occupa di giovani e cerca di far passar loro, malgrado tutto, dei momenti spensierati. Comuque c’erano solo adulti con qualche figlio al seguito: la casa era deserta, l’erba alta, rovi dappertutto, aria di ‘c’è da lavorare una casino’… Grazie comunque per la bistecca e via a capofitto verso la città: iniziava a cambiare il tempo e faceva freddino.

Come sempre ecco planimetrie, grafici e tracce GPS:

140621MTB_percorso 140621MTB_altimetria 140621MTB_proprieta

File GPX

File CSV

File KMZ (per Google Earth)

PS: All’autobus c’era un tipo con una bici assurda: telaio rigido, una corona, ruote enormi. Tutta in carbonio. Bellissima. Mai vista prima una uguale. Lì per lì ho pensato al solito nerd, ma quando in salita ci ha superati come una freccia ho visto ed ho capito. Le gomme, quasi sgonfie, ammortizzavano perfettamente ed erano ben più leggere della mia forcella tecnologica e del mio sistema anti pompaggio posteriore. E poi grosse come erano saranno state almeno da 29″, e larghe come erano consentivano certamente di andare ovunque perché non affondavano: prati, fango, ghiaia, neve… Mi sono informato e ho scoperto che si trattava di una ‘Fat Bike’, ultimissima novità per quello che riguarda l’escursionismo ‘all terrain’ in bicicletta. Mi sono innamorato a prima vista.

MTB_fatbike

ATTENZIONE

Non ho fatto in tempo a modificare l’audio dei video, quindi abbassate il volume se non volete ascoltare il noioso fischio dell’aria.






Mostra Social
Nascondi Social